AED LIFELINE LA SICUREZZA NELLA DEFIBRILLAZIONE
HOME PAGE
HOME PAGE
Diventa nostro Fan

Estate Sicura

Download modulistica

Statistiche visite
Credits

 

International Maritime Rescue Federation

 


Informazioni turistiche sull'Isola d'Elba

MOTO D’ACQUA, DEFIBRILLATORE E CANI DA SALVATAGGIO
A PROCCHIO UNA POSTAZIONE DI SOCCORSO UNICA IN ITALIA

Come promesso la Società Nazionale di Salvamento ha tenuto fede all’impegno preso solo poche settimane fa, e domenica 19 giugno 2005 sulla spiaggia di Procchio ha inaugurato la postazione di salvataggio con la moto d’acqua gestita direttamente dai propri volontari.

È stato il Sindaco di Marciana Luigi Logi, con la presenza dell’assessore Miliani Federico e del consigliere del Comune di Portoferraio Andrea Gragnoli, a tagliare il nastro tricolore che avvolgeva la moto d’acqua, sancendo ufficialmente dopo la benedizione del parroco Don Luciano, l’attivazione della prima postazione di salvataggio con idro-ambulanza all’Elba.

I volontari della Salvamento hanno poi dimostrato le capacità e le potenzialità del mezzo e delle attrezzature, simulando alcuni salvataggi, utilizzando anche per l’occasione un’unità cinofila addestrata da Lisa Regine, bagnina della Salvamento e istruttrice della Scuola nazionale per cani di salvataggio all’Elba.

“non possiamo che essere soddisfatti e orgogliosi di questa iniziativa che fa parte del nostro progetto Elba estate sicura 2005” commenta il responsabile elbano della Salvamento Stefano Mazzei “la nostra postazione oltre a disporre di una moto d’acqua con barella, una unità cinofila, possiede anche un defibrillatore semiautomatico, un kit ossigeno, una tavola spinale, un pallone ambu e altro importante materiale di primo soccorso. Sicuramente è l’unica postazione presente sulla spiagge dell’Elba in grado di garantire un servizio di primo soccorso di rianimazione avanzata, e da quanto mi risulta non ne esistono altre con simili attrezzature in tutta la Toscana e probabilmente anche nel resto d’Italia.

I nostri volontari saranno strettamente coordinati dalla Guardia Costiera e dal 118, il quale potrà allertarci in caso si presentasse la necessità di utilizzare il defibrillatore in altri luoghi. Infatti grazie alla velocità della moto d’acqua, possiamo raggiungere la spiaggia della Biodola o quella della Paolina in pochissimi minuti, aumentando notevolmente la possibilità di sopravvivenza di una persona colpita da attacco cardiaco.

Il nostro servizio non sarà solo concentrato sulla spiaggia di Procchio, ma si estenderà dalla spiaggia del Bagno fino a quella di Sansone, anche con pattugliamenti preventivi, in particolare quando il mare è molto agitato, condizioni operative impossibili per il tradizionale pattino, ma non per una moto d’acqua condotta da personale esperto. In America tali mezzi vengono normalmente utilizzati per il soccorso durante le gare di surf, affrontando onde alte dieci metri.

Questa nostra iniziativa è stata resa possibile grazie al contributo della Sede Nazionale della Salvamento, del Comune di Portoferraio, della Banca dell’Elba, della Ditta Ben Hur e il supporto del Comune di Marciana, oltre al prezioso quanto insostituibile impegno del nostro gruppo di volontari: Mariano Mazzei, Antonella Ganz, Isabella Scotto di Santolo, Ivan Ravanusa, Luca Boz, Lisa Regine e la splendida unità cinofila: Luna e Axes.”

Relazione dei risultati ottenuti



segnalato da: google - altavista - virgilio - msn - yahoo - lycos - supereva - tiscali - arianna - libero - excite - alltheweb - teoma - dmoz
© Copyright 2012 S.N.S. Isola d'Elba - vietata qualsiasi riproduzione anche parziale