AED LIFELINE LA SICUREZZA NELLA DEFIBRILLAZIONE
HOME PAGE
HOME PAGE
Diventa nostro Fan

Estate Sicura

Download modulistica

Statistiche visite
Credits

 

International Maritime Rescue Federation

 


Informazioni turistiche sull'Isola d'Elba

PROVE TECNICHE IDONEITA' SLITTA APPENDICE DI SALVATAGGIO

ISOLA D'ELBA (giugno 2006) - La nuova Ordinanza di sicurezza balneare n. 33/2006 emanata dalla Capitaneria di Porto di Portoferraio, come per altre nel resto d'Italia, introduce per la prima volta la moto d’acqua come mezzo di salvataggio in aggiunta al classico pattino. Tra i vari requisiti richiesti per il suo utilizzo, oltre al possesso di patente nautica per il conduttore, (già obbligatoria dallo scorso settembre); il brevetto di Bagnino per il secondo soccorritore e la dotazione di una barella appendice rigida omologata (!?), attrezzo questo purtroppo (sic !) attualmente non disponibile in commercio.

La nostra sezione a fronte dei risultati ottenuti nella passata stagione con la postazione di salvataggio con moto d'acqua, gestita dai propri volontari di Protezione Civile con incarico di pubblico servizio, "incuriosita" anche dal fatto che altre Capitanerie di Porto (vedi Genova, Anzio, Ancona o la vicina Piombino) nelle rispettive Ordinanze di sicurezza balneare non risulta traccia della frase "..omologata da un Ente Tecnico in ordine alla capacità di galleggiamento e certificata dalle competenti Autorità Sanitarie per l’idoneità al recupero/trasporto" riguardante la barella appendice, ha ovviamente inviato alla locale Capitaneria una richiesta di chiarimenti su tale "paradossale" vicenda.

Nella stessa lettera si comunica al Comando della Capitaneria di Porto di Portoferraio, l'impossibilità di attivare la postazione secondo i requisiti richiesti dall’ordinanza. Nel documento si specifica inoltre che in commercio non esiste una barella rigida omologata, chiedendo contemporaneamente la possibilità di trovare una soluzione per non rinunciare ad un servizio di grande utilità sociale, gestito da personale volontario altamente specializzato nel salvataggio e soccorso, un'iniziativa oltremodo patrocinata dai comuni di Portoferraio, Marciana e dal 118 di Livorno e fino allo scorso anno da loro stessi coordinata con successo.

Il Comando della Capitaneria di Portoferraio risponde accogliendo il nostro appello, istituendo una commissione tecnica al fine di valutare i requisiti tecnici della barella appendice rigida utilizzata dalla Salvamento.

Il giorno 19 giugno 2006 sulla spiaggia di Procchio, la commissione composta dall’Istruttore sommozzatore Massimo Giudicelli dei Vigili del Fuoco in qualità di Ente tecnico, dalla Dottoressa Daniela laudano, responsabile servizio emergenza 118 dell’Elba come ente sanitario e ovviamente dall’ufficiale T.V. Peschiulli della stessa Capitaneria di Porto, si è riunita per prendere visione delle caratteristiche tecniche e pratiche della slitta appendice, agganciata posteriormente alla moto d’acqua ed utilizzata per il recupero e il trasporto del pericolante.

Alla verifica e alle prove di salvataggio, erano presenti oltre alla stampa e la TV locale, anche il docente nazionale per i corsi di operatore di soccorso con moto d’acqua della Salvamento Gianluca Genovali, il direttore della sezione Stefano Mazzei, oltre che i volontari impiegati nella postazione: Isabella Scotto di Santolo, Antonella Ganz, Enrico Zanardo, Mariano Mazzei e Lorenzo Baldetti.

Alla fine abbiamo ottenuto un documento ufficiale della Capitaneria di Porto il quale stabilisce che la nostra slitta appendice è assolutamente idonea e risponde ai requisiti richiesti dall'Ordinanza di sicurezza balneare..... e scusate se è poco.

Comunque se ci è permesso alla base di tutto questo, regna una confusione totale come si evince dalla diversità dei provvedimenti adottati dalla singole Capitanerie, scaturita probabilmente da un mero errore di "classificazione":

- una slitta appendice non è una barella appendice
- un mezzo di salvataggio non è un mezzo di soccorso

VISUALIZZA LA RELAZIONE DELLA COMMISSIONE

VISUALIZZA IL DOCUMENTO DEL SERVIZIO EMERGENZA 118 I. ELBA

VISUALIZZA IL VIDEO DELLA PROVA TECNICA

sito internet slitta appendice: www.lifesled.com



segnalato da: google - altavista - virgilio - msn - yahoo - lycos - supereva - tiscali - arianna - libero - excite - alltheweb - teoma - dmoz
© Copyright 2012 S.N.S. Isola d'Elba - vietata qualsiasi riproduzione anche parziale